Se sei un marchio oggi, c'è una possibilità diversa da zero che tu sia sui social media in qualche modo, forma o forma.



Ma quanti marchi hanno una presenza attiva e fiorente sui social media?



E quanti di loro sono solo una specie ?





Controllo della realtà: non puoi aspettarti molto dai social quando pubblichi link casuali, @menziona alcune persone e chiamalo un giorno.

Hai bisogno di una struttura. Avete bisogno di un strategia sui social media .

Dopotutto, non raggiungi il livello di Wendy's su Twitter totalmente per caso.



E allo stesso modo, c'è un motivo per cui GoPro I post di Instagram ricevono centinaia di migliaia di 'Mi piace'.





Visualizza questo post su Instagram

Foto del giorno: non sapere dove porta il percorso è l'essenza di #TravelTuesday. @brymza esplora le zone umide del Costa Rica mentre è in vacanza con sua moglie. Condividi il tuo #GoProTravel con noi su gopro.com/awards. • • • #GoPro #CostaRica #LandscapePhotography #Exploring



Un post condiviso da GoPro (@gopro) il 12 giugno 2018 alle 9:50 PDT

E sebbene alcuni di questi marchi possano avere budget di successo, i principi che utilizzano per creare una presenza sociale straordinaria possono essere replicati da aziende di tutte le dimensioni.

Lottando per i seguaci? Bloccato su cosa fare con i tuoi account social? Ci siamo passati tutti.

Ecco perché abbiamo suddiviso i piccoli suggerimenti che ogni marchio può seguire per far crescere subito la propria presenza sui social media.

Ora, tuffiamoci!

1. Impostare obiettivi SMART

Quiz pop: perché sei sui social media in primo luogo?

Se la tua risposta è clamorosa 'Uhh ...' o 'Perché ci sono tutti gli altri, 'Potresti avere un problema.

Il concetto di Obiettivi SMART esistono da decenni, ma sono così importanti per la tua presenza sui social media oggi.

In breve, i marchi dovrebbero fissare obiettivi specifici, misurabili, raggiungibili, pertinenti e limitati nel tempo.

Un esempio di un buon obiettivo SMART per il social media marketing potrebbe essere qualcosa del tipo 'Aumenteremo il nostro tasso di risposta su Twitter del 25% entro la fine del primo trimestre'.

  • S specifico: 'Abbiamo identificato specificamente il canale social (Twitter) e una metrica (tasso di risposta).'
  • M easurable: 'Il tasso di risposta può essere misurato dalla dashboard HASHTAGS.'
  • PER chievable: 'Non avevamo un obiettivo stravagante di dire, un aumento del 100% in 10 giorni.'
  • R elevant: 'Il nostro obiettivo avrà un impatto sulla nostra presenza complessiva sui social media, rendendolo molto rilevante.'
  • T ime-bound: 'L'obiettivo deve essere raggiunto entro la fine del primo trimestre'.

Assegnare ai tuoi sforzi sui social media uno scopo concreto ti aiuta a evitare la trappola di pubblicare post senza scopo.

Aggiungi ancora più contesto ai tuoi obiettivi con l'ascolto avanzato di Sprout

I tuoi obiettivi SMART probabilmente hanno un elemento di contenuto, ma hai gli strumenti giusti per distinguerti nella conversazione?

Con la funzione di ascolto avanzato di Sprout, collega le tue reti e imposta argomenti per avere un'idea di ciò che risuona di più con il pubblico dei social media.

Scopri di più oggi da registrandosi per una prova gratuita .

2. Identifica il tuo pubblico

Dopo aver delineato i tuoi obiettivi, devi delineare i tuoi target di riferimento .

Suggerimento da professionista: 'tutti' lo sono non un pubblico.


313 bibbia significato

Forse sono potenziali clienti. Forse sono gli attori del settore e gli influencer. In ogni caso, suddividere il tuo pubblico ti aiuterà a capire quanto segue:

  • Su quali siti di social media sei attivo
  • Il tuo programma di pubblicazione
  • Il tipo di contenuto che pubblichi
  • Il tuo la voce del brand
  • Le informazioni nei tuoi profili

Molti marchi fanno girare le ruote perché non pubblicano contenuti che parlano a un pubblico definito. Passa un po 'di tempo a guardare le persone del tuo pubblico, capendo quali sono le loro sfide e quali marchi già amano tramite i social. Questo tipo di analisi competitiva può aiutarti a capire come la tua presenza sui social media può distinguersi dalla massa.

3. Sii umano

Questa è una cosa importante.

Uno dei peggiori errori da commettere sui social media è diventare la società senza volto e senza personalità. Nell'era moderna della trasparenza, le persone vogliono conoscere la tua azienda a un livello più personale.

Molti marchi oggi scherzano e non hanno paura di parlare con i loro follower come farebbero con i loro amici. Mentre i marchi una volta venivano criticati per essere venuti fuori come robot, una presenza umana sui social media è diventata un'aspettativa tra molti follower.

Allo stesso modo, mostrare il lato umano del tuo marchio significa mostrare i volti dietro i tuoi feed social. Che si tratti di foto dell'ufficio o di istantanee del tuo team 'in libertà', diventare personale con i tuoi follower può aiutarti a creare una connessione tanto necessaria.

Visualizza questo post su Instagram

Ieri, #TeamModCloth si è preso il giorno libero per restituire a Los Angeles Mission @thelamission, PATH West LA @hopeforla, Golden Gate National Parks @goldengatenps, Larkin Street Youth Services @larkinstreetyouth, SF Public Library's #SFPride Programming @sfpubliclibrary, The Garment Project @thegarmentproject, Free Store 15104 @ freestore15104, Heritage Community Initiatives @heritageserves, Raphael House SF @raphaelhousesf, Venice Beach cleanup e #PittsburghPride cleanup. Guarda la nostra IG Story per altri momenti salienti della giornata. #ModClothGiving #ModCloth ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ Regram: @ shibby_15 Sono così orgoglioso di lavorare in un'azienda che richiede tempo per restituire. #TeamModCloth è andato a pulire la spiaggia oggi. Inoltre, il nostro team di progettazione ci ha creato queste camicie super carine. ️

Un post condiviso da ModCloth (@modcloth) il 13 giugno 2018 alle 16:45 PDT

E hey, questo ci porta direttamente al nostro prossimo punto!

4. Cercare relazioni, non solo seguaci

Possiamo discutere tutto il giorno se il conteggio dei tuoi follower sia o meno una metrica di vanità.

Detto questo, avere 100 follower che interagiscono regolarmente con te e i tuoi contenuti sono infinitamente più preziosi di 10.000 che ti ignorano.

Potrebbe essere un cliché da dire, ma non lasciare il 'social' fuori dalla tua presenza sui social media. Il bello dei social è che puoi creare relazioni in un istante con follower da qualsiasi luogo.

Ad esempio, la #SproutChat di HASHTAGS ci dà l'opportunità di entrare in contatto regolarmente con i nostri adorabili follower che sono altrettanto entusiasti di mettersi in contatto con noi.

Se non sei esattamente sicuro da dove iniziare quando si tratta di costruire relazioni, ecco alcune idee rapide:

  • Menziona sempre le persone a cui fai riferimento nei tuoi post sui social media
  • Rispondi alle domande che le persone chiedono
  • Rispondi quando le persone ti @menzionano o condividono i tuoi contenuti
  • Non limitarti a ritwittare e mettere Mi piace ai contenuti di altre persone; rispondi con un commento per iniziare una conversazione

5. Creare un calendario editoriale

Avviso spoiler: attenersi a un programma di contenuti non è solo qualcosa di 'extra' che i marchi fanno.

Se esiste un filo conduttore comune tra i più grandi brand sui social, è che pubblicano in modo coerente.

È probabile che ti stia destreggiando tra più canali social e stai cercando di assicurarti di spuntare molte caselle in termini di descrizioni e quando pubblicare, giusto? Considera come un calendario dei contenuti può rendere il processo molto più semplice ...

  • Consentendoti di mettere a punto ciascuno dei tuoi post per ciascuna piattaforma senza dover passare da un sito all'altro.
  • Pianifica i tuoi post per massimizzare il coinvolgimento, impedendoti di dover pubblicare costantemente in tempo reale.
  • Evita di ripetere lo stesso contenuto più e più volte, assicurandoti che ognuno dei tuoi articoli o immagini riceva il massimo amore possibile.

In breve, prendersi il tempo per fare un programma svolge il doppio compito di mantenere organizzata la tua presenza sui social media massimizzando al contempo la portata dei tuoi contenuti.

Sprout calendario dei social media

6. Automatizza nel modo giusto

L'automazione è di gran moda nel marketing in questo momento, e per una buona ragione.

Tuttavia, non puoi aspettarti di mettere con successo la tua presenza sui social sul pilota automatico e andartene.

Ad esempio, la risposta automatica di massa ha fatto la stessa fine al dinosauro, dato che in genere risulta poco sincero. Questo ormai classico tweet di Bank of America è un buon esempio di come disattivare i tuoi follower sui social tramite un'automazione impropria.

Una scarsa automazione può far sembrare la tua azienda fredda o indifferente

Andiamo avanti velocemente fino ai giorni nostri ed è chiaro che l'assistenza clienti è un pezzo di social media che dovrebbe essere personalizzato, non automatizzato.

Fornire un aiuto personalizzato è un aspetto enorme di un determinato marchio

Detto questo, l'automazione sotto forma di pianificazione o curare i contenuti è un gioco totalmente leale. Evitalo semplicemente quando hai a che fare con i clienti reali o con le domande dei follower.

Questo è il motivo per cui i marchi si affidano agli strumenti social per aiutare a curare contenuti già approvati dai leader del marketing. Bambu di HASHTAGS , è in effetti solo quel pezzo di software necessario per trasformare i tuoi dipendenti in sostenitori del marchio. Attingi alla tua forza lavoro per costruire la tua presenza!

caratteristica di storie attuali di bambu

7. Concentrarsi sull'aiutare a vendere

Sebbene la vendita sui social sia effettivamente in aumento, raramente la tua presenza sui social media dovrebbe riguardare la 'vendita forzata'.

Certo, se sei nell'e-commerce ha senso spingere offerte e promozioni ai tuoi follower. Ciò che è più importante, tuttavia, è rispondere alle domande dei follower tramite risposte o marketing dei contenuti.

Se i tuoi follower fanno una domanda, dovresti rispondere in modo tempestivo.

E se i tuoi follower sembrano essere interessati a un problema particolare, dovresti creare contenuti che parlino direttamente ad esso.

Offrendo soluzioni ai problemi invece di limitarsi a lanciare i tuoi prodotti tutto il tempo, stai dimostrando che la tua azienda è un'autorità e potenzialmente guadagna un cliente per tutta la vita.

8. Ottimizza i tuoi account per il coinvolgimento

La prima cosa è la prima: non lasciare che la parola 'ottimizzazione' ti spaventi.

A differenza del SEO, ottimizzazione dei social media non è particolarmente tecnico. Detto questo, i profili possono essere ottimizzati tramite immagini, parole chiave e compilando completamente le informazioni sull'account.

Ad esempio, i marchi possono utilizzare i loro Biografia di Instagram per collegarsi a promozioni, pubblicizzare il loro hashtag e far sentire la voce del loro marchio.

Un account Instagram ottimizzato include link pertinenti, hashtag e un assaggio del tuo marchio

Allo stesso modo, un profilo Twitter ben realizzato con le giuste @menzioni e immagini HD può segnalare la tua autorità, aiutandoti ad attirare più follower.

Un profilo Twitter ottimizzato ti aiuta ad avere più follower

E come indicato nella nostra guida per la conduzione di un file Audit di Facebook , una pagina completamente ottimizzata con informazioni aziendali complete può effettivamente aiutare la tua pagina a posizionarsi meglio su Google.

Gli esperti di marketing dovrebbero assicurarsi che i loro profili siano compilati al 100% in base a quella piattaforma

Alcuni modi rapidi per ottimizzare la tua presenza sui social media nei tuoi vari account includono:

  • Aggiunta di parole chiave pertinenti nel tuo profilo (suggerimento: ma non riempirle)
  • Condivisione di contenuti relativi al tuo settore, comprese parole chiave e hashtag nei tuoi post
  • Collegamento con account famosi nel tuo settore per una maggiore visibilità (suggerimento: non aver paura di seguire gli altri)

9. Quando sei in dubbio, ottieni visuale

Non importa dove stai pubblicando, i contenuti di foto e video lo stanno uccidendo completamente in questo momento.

La piattaforma basata su immagini di Instagram sta esplodendo.

Facebook rileva che i video in diretta ottengono sei volte l'impegno rispetto a qualsiasi altro tipo di contenuto.

E per chi cerca più seguaci di Twitter , grafica e video ottengono molte più condivisioni rispetto ai post di testo.

La buona notizia è che ottenere immagini non significa che hai bisogno di alcun tipo di attrezzatura folle o di un budget di produzione completo. Considera invece immagini come:

  • Foto o video della squadra
  • Foto dei clienti
  • Foto di eventi
  • Foto e video dietro le quinte
  • Cita le foto
  • Infografiche

Juantastico: Break the Trend

È facile rimanere bloccati in una routine, ma la creatività vive fuori dalle righe. Prendilo da Juantastico, prendi un #Sharpie e Break the Trend! #SharpieSquad

Pubblicato da Sharpie venerdì 1 dicembre 2017

E con così tanti strumenti per creare immagini sociali e video già disponibili, è più facile che mai essere visivi con il tuo pubblico.

10. Fai conoscere la tua presenza

Se hai affrontato il compito di far crescere la tua presenza sui social media, devi farlo sapere al mondo.

Dai feed della home page alle icone nel piè di pagina del tuo sito o alla firma e-mail, chiunque entri in contatto con il tuo marchio dovrebbe essere a un clic di distanza dal diventare un follower a lungo termine.

I feed di Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram possono essere facilmente integrati nel tuo sito con poco più di un codice copia-incolla. Scopri come Keds offre ai clienti la possibilità di creare un lookbook altamente autentico sul loro sito:

Keds presenta un lookbook di contenuti generati dagli utenti sul sito per aumentare le loro conversioni sui social media

La promozione incrociata sul tuo sito web e attraverso altri canali social è un modo proattivo per far crescere il tuo seguito nel tempo.

11. Rimani attivo

I social feed inattivi sono un brutto aspetto per i marchi, chiari e semplici. Piuttosto che lasciare che il tuo Facebook o Instagram raccolga ragnatele, devi 'presentarti' giorno dopo giorno con contenuto fresco .

Alcuni suggerimenti rapidi per aiutarti a rimanere attivo includono:

  • Incorporare la pianificazione sociale e l'automazione per risparmiare tempo ed energia.
  • Scegliere e dare la priorità ai social network in base alla posizione del pubblico.
  • Trovare modi per riutilizzare il contenuto quindi non cerchi sempre di reinventare la ruota.

Rimanere attivi sui social non deve essere una perdita di tempo totale. Attraverso la pianificazione o semplicemente bloccando blocchi di 10-15 minuti, puoi pubblicare contenuti e rispondere alle preoccupazioni dei clienti senza perdere tempo. Inoltre, puoi provare a basare la tua attività su i momenti migliori per pubblicare sui social media per massimizzare il coinvolgimento.

I periodi migliori per pubblicare su Facebook per tutti i settori 2020

12. Piggyback su What’s Trending

Tra le ultime notizie, gli hashtag di tendenza o qualunque cosa possa essere l'ultimo meme, i marchi hanno sempre spazio per essere attuali con i loro contenuti. Questa è una grande opportunità non solo per costruire il brusio di una tendenza esistente, ma anche per mostrare la personalità del tuo marchio.

Ad esempio, comprensione dentro e fuori gli hashtag può aiutarti a fare brainstorming su argomenti sensibili al tempo su cui puoi cavalcare. Naturalmente, procedi con leggerezza con qualsiasi cosa apertamente controversa che potrebbe isolare il tuo pubblico.

13. Non abbiate paura di pagare

Piaccia o no, i social media in generale non sono il canale totalmente 'gratuito' che era una volta. Anche se c'è ancora molto da fare in modo organico, Algoritmo aggiornato di Facebook e le nuove funzionalità aziendali in fase di implementazione Instagram segnalano una chiara necessità per le aziende di sperimentare con gli annunci.

Tuttavia, non sono solo gli annunci a meritare la tua attenzione. Guardando il recente boom di influenzare il marketing , le relazioni retribuite tra i promotori sociali e gli agitatori stanno diventando sempre più comuni.

La buona notizia è che sia gli annunci social che l'influencer marketing possono avere un ROI folle. Tra il targeting laser su Facebook o il contatto con un pubblico di influencer iper-impegnato, una strategia a pagamento ha sicuramente il suo tempo e luogo a seconda degli obiettivi sociali della tua azienda.

14. Usa gli strumenti per monitorare la tua attività

Quando le persone si lamentano della mancanza di ROI che vedono dai social, ci sono buone probabilità che non prendano sul serio i social.

Proprio come siamo spesso immersi nei dati di Google Analytics, i professionisti del marketing devono trattare i social con lo stesso tipo di controllo. Ce ne sono tantissimi strumenti di analisi là fuori per aiutarti a identificare i tuoi contenuti più performanti, le tendenze delle prestazioni e l'essenziale scomporre la tua presenza sui social media in base ai numeri. Questi punti dati possono aiutarti a trattare i social media meno come un gioco d'ipotesi e più come una scienza.

Rapporto sulle prestazioni del gruppo HASHTAGS

15. Creare contenuti che le persone desiderano effettivamente vedere

Se vuoi distinguerti sui social media, non puoi semplicemente ripetere a pappagallo i contenuti che tutti gli altri pubblicano.

In breve, devi creare .

Sia che tu stia cercando di costruire te stesso come leader di pensiero o che tu voglia distinguerti dalla concorrenza, i contenuti originali sono esattamente come lo farai accadere.

Forse sono i post del tuo blog, le ricerche o le infografiche originali.

Forse è un'istantanea strabiliante che hai scattato durante la tua ultima vacanza.

Oppure, ehi, potrebbe essere un presunto sproloquio sullo stato del tuo settore.

In ogni caso, dovresti sforzarti di pubblicare contenuti che costringano i tuoi follower a fermarsi sulle loro tracce. C'è molto rumore qui sui social media: stabilisci l'obiettivo di sfondarlo.

Visualizza questo post su Instagram

@ronnaldong porta la creatività a nuovi livelli. Questo mese condividiamo immagini fuori dall'ordinario. Condividi il tuo lavoro accattivante utilizzando #Adobe_Unexpected per avere la possibilità di essere presentato.

Un post condiviso da Adobe (@adobe) il 1 maggio 2018 alle 15:28 PDT

Che aspetto ha la presenza sui social media della tua azienda?

Ascolta: non esiste una soluzione 'segreta' o chiavi in ​​mano per una migliore presenza sui social media.

Invece, ci sono piccole tattiche e strategie che possono aiutarti a creare account social che favoriscono il coinvolgimento. I principi che abbiamo delineato sono i punti cardine dei marchi che lo stanno uccidendo sui social in questo momento. Se puoi seguirli tu stesso, sei già un passo avanti rispetto al gioco.

Vogliamo sentire la tua opinione, però. Qual è qualcosa con cui lotti quando si tratta della tua presenza sui social media? Qualche consiglio o tattica che ci siamo persi? Fateci sapere nei commenti qui sotto!