Nel lavoro di branding, le persone spesso pensano all'aspetto visivo di un marchio, dai caratteri ai colori agli stili di design. Ciò che a volte viene trascurato è la voce del marchio. Con l'inclusione dei social media negli sforzi di marketing, la voce del marchio è diventata più importante che mai come un modo per distinguersi dalla massa delle chiacchiere digitali.



Anche se non hai familiarità con il termine, probabilmente l'hai sperimentato. L'azienda che vende attrezzatura da surf assume il vocabolario e l'atteggiamento di un surfista. L'azienda di abbigliamento tween allenta il suo linguaggio e usa lo slang comune per connettersi al proprio pubblico di destinazione. Sebbene tu possa cavartela senza avere una voce distintiva del marchio, puoi portare il tuo marketing molto oltre una volta che ne hai stabilito uno.



Andiamo più avanti nei dettagli su cos'è la brand voice e su come puoi svilupparne una tua.





Cos'è la brand voice?

La voce del marchio è la personalità distinta che un marchio assume nelle sue comunicazioni. Immagina di essere andato a una cena e di chattare con tutti gli ospiti. Una persona si distingue perché è brava a raccontare storie in un modo unico e distintivo. Il flusso delle loro parole, il linguaggio che hanno usato e la loro personalità si sono combinati per creare un'esperienza memorabile. In effetti, quando racconti quella storia, pensi immediatamente a quella persona.

Ora estrapola quell'ospite a cena in una voce di marca. Chi è il tuo marchio online? Se il tuo brand fosse una persona, quali tratti della personalità assumerebbe e cosa eviterebbero attivamente? Quali frasi e scelte stilistiche utilizza il tuo marchio in modo coerente?

Tutto quanto sopra si combina per creare la voce del tuo marchio. Questa personalità viene applicata ovunque il tuo marchio parli, comprese newsletter, post sui social media, comunicazioni ufficiali interne come annunci aziendali e pubblicità.



Perché la voce del marchio è importante?

Perché dovresti preoccuparti della voce del tuo marchio? Perché non scrivere semplicemente quello che vuoi con lo stile che preferisci quel giorno?



Il panorama digitale è affollato. È pieno di chiacchiere da parte di marchi e individui allo stesso modo. Puoi distinguerti così tanto sulla base del tuo contenuto visivo, logo o solo le caratteristiche del prodotto. Il tuo contenuto scritto ha bisogno della stessa attenzione e coerenza che dai agli altri elementi della presenza del tuo marchio.

Sprout Index - Consumatori su ciò che rende un marchio

La voce del marchio ti aiuta a distinguerti dalla massa. Nel Indice HASHTAGS , i consumatori intervistati avevano ragioni per cui alcuni marchi si sono distinti più di altri. Il 40% ha dichiarato contenuti memorabili, il 33% ha dichiarato una personalità distinta e il 32% ha affermato uno storytelling avvincente. In tutti e tre questi aspetti, la voce del marchio gioca un ruolo significativo. Non puoi avere una personalità distinta senza una voce distintiva del marchio.
Sprout dati dell
Il contenuto non riguarda solo foto o video. Include parole e grafica. Il modo in cui ti presenti è importante per i consumatori. Lo stesso Indice ha studiato il motivo per cui i consumatori smettono di seguire i marchi sui social media. Il quarantacinque percento dei consumatori ha citato contenuti irrilevanti. Pubblicare contenuti che non corrispondono allo stile percepito dal tuo brand è un modo per non seguire più il tuo account.



Infine, la voce del marchio è importante perché vuoi che il tuo marchio sia coerente e riconoscibile. La consapevolezza del marchio ha successo quando puoi identificare un marchio solo dal suo contenuto prima ancora di vedere chi lo ha pubblicato.



5 suggerimenti per sviluppare la voce del tuo marchio

Quindi ora che l'importanza della brand voice è stata stabilita, come diamine ne sviluppi una distintiva? Usa i cinque suggerimenti seguenti per iniziare a capire qual è la voce del tuo marchio.



1. Documenta tutto e sii coerente

Proprio come la tua guida visiva del marchio e il tuo strategia sociale , anche la voce del tuo marchio ha bisogno di documentazione. A meno che tu non abbia una persona che gestisce tutte le comunicazioni e il marketing, a documento vocale del marchio sarà utile per più reparti. Esiste come riferimento per chiunque scriva con la voce del marchio. Mantiene sotto controllo e coerenza i post sui social media e la copia di marketing.

Il documento dovrebbe iniziare con i valori fondamentali e la dichiarazione di intenti della tua azienda. Dovresti essere in grado di trarre alcuni tratti distintivi della personalità da queste affermazioni.

Altri componenti del documento includono i tratti della personalità, il vocabolario comune, le frasi di marca e, soprattutto, gli esempi. Vuoi scrivere molti esempi che dimostrino come scrivere all'interno della personalità del tuo marchio previsto e quali tipi di scelte cadono troppo al di fuori del tuo stile definito.

2. Controlla la tua voce attuale

Hai bisogno di ispirazione su quale dovrebbe essere la personalità del tuo marchio? Dai un'occhiata alle tue comunicazioni attuali. Assicurati di prendere esempi da tutte le comunicazioni in modo da avere una buona panoramica di come è la voce attualmente.


numero angelico 219

Potresti scoprire che la tua voce è incoerente a causa di scrittori diversi o usi di determinate parole rispetto ad altri. Nota come il tuo pubblico di destinazione interagisce con te e come parla. Quali caratteristiche vocali hanno in comune i tuoi post con le migliori prestazioni e i problemi con le newsletter?

Da qui, sarai in grado di notare qual è attualmente la personalità del tuo marchio e quindi iniziare il processo di brainstorming su più tratti che desideri emulare.

3. Identifica il tuo pubblico e i tuoi personaggi

Un altro modo per formulare la voce del tuo marchio è vedere chi è il tuo pubblico e persone di marketing siamo. Se tuo target di riferimento è più giovane, vorrai usare un linguaggio che risuoni con loro. Usare un linguaggio familiare a una vecchia generazione servirà solo ad alienare il tuo pubblico più giovane.

Mentre lavori attraverso il tuo pubblico e i tuoi personaggi, elenca i tratti e il vocabolario comune che vuoi assumere come marchio. Un marchio della costa occidentale con un pubblico di destinazione della costa occidentale assumerà lo slang regionale.

Un consiglio: non allontanarti troppo dalle operazioni correnti del tuo marchio. Vuoi presentare la tua voce in modo autentico e non robotico o dare l'impressione di inseguire le tendenze.

4. Conosci il tuo tono

La voce del marchio è ciò che dici e il tono del marchio è come lo dici. Il tuo tono può variare a seconda del pubblico, quindi è una buona idea documentare quando utilizzare determinati toni in determinate situazioni.

Il modo in cui sei eccitato annunciare un nuovo prodotto non sarà lo stesso tono che assumi quando rispondi a un reclamo di un cliente. Identifica gli scenari comuni che incontri come marchio e classificali nei diversi toni che assumeresti.

Ad esempio, in Sprout, abbiamo sviluppato le nostre linee guida di stile per mettere a punto la voce del marchio per diversi scenari, come la differenza tra dichiarazioni più formali sui media e risposte sociali casuali.

estratto che mostra la differenza tra la voce Sprout per i comunicati sui media e quella sui social

5. Rivedi e adatta

Sviluppare una voce di marca non è uno sforzo una tantum. Dovrebbe essere rivisto e perfezionato in momenti prestabiliti, ad esempio una volta all'anno o durante importanti revisioni del marchio e durante i principali eventi che alterano in modo significativo la strategia di marketing della tua azienda. La lingua si evolve e le parole che hai usato cinque anni fa potrebbero non essere in voga oggi. Senza un controllo coerente della voce del tuo marchio, rischi di sembrare obsoleto o fuori dal mondo con gli eventi attuali.

Ad esempio, l'utilizzo delle GIF nei social media non era così diffuso oggi come lo era cinque anni fa. Ma si sono evoluti in un'accettazione comune e ora sono facilmente accessibili sulla maggior parte delle principali piattaforme di social media.

Esempi di voce distintiva del marchio

Una cosa è dire che il tuo marchio dovrebbe avere una personalità unica, ma è un'altra sfida implementarlo con successo in un modo che sia organico e autentico. Per aiutarti a ispirare i tuoi sforzi per definire o perfezionare la voce di un marchio, ecco tre aziende con voci distintive del marchio.

Mela

Le pubblicità di Apple sono facilmente identificabili dalla loro grafica minimalista, ma il loro contenuto scritto è altrettanto unico. Le parole abbinate alle loro immagini sono scelte con cura e brevi. Sul loro sito web, la voce del marchio è evidente attraverso scelte linguistiche semplici, dirette e aperte.

esempio di piccola impresa Apple

Sul loro pagina delle piccole imprese , Apple utilizza un linguaggio comunemente utilizzato dai proprietari di piccole imprese. Arrivano direttamente al punto sui loro vantaggi in modo informale e invitante.

L'azienda vuole che le persone utilizzino i loro prodotti. Approfondire gli aspetti tecnici dei loro prodotti come la loro prima interazione con un cliente non andrebbe bene a meno che non sapessero che il cliente aveva già familiarità con quel vocabolario. La copia delle soluzioni che offrono è diretta e facilmente digeribile, e anche queste scelte linguistiche aiutano ad affrontare i punti dolenti del pubblico come il crollo del tempo o il fattore di intimidazione delle soluzioni tecniche pur mantenendo una personalità identificabile.

Mailchimp

Più di mezzo decennio fa, Mailchimp ha reso disponibile pubblicamente la propria guida vocale per tutti gli altri da vedere. Il dettaglio in cui è entrato, comprese le note di punteggiatura e ortografia, è servito come un eccellente esempio di guida vocale. Chiunque leggesse la guida, indipendentemente dal fatto che fosse o meno in azienda, poteva scrivere con la voce di Mailchimp o emulare il proprio approccio alla documentazione dello stile e del tono del marchio.

Stai cercando di portare la tua attività online velocemente? Ti piace BAMfast? Siamo entusiasti di annunciare che con Mailchimp puoi ottenere un ...

Pubblicato da Mailchimp su Lunedì 27 aprile 2020

post sul blog di mailchimp

La voce divertente e disinvolta di Mailchimp può essere vista nei loro post sui social media e nei post del blog. Il post sul blog sopra mostra come scrivono al loro pubblico. Le parole sono dirette e informative ma comunque casual e colloquiali, che si adattano alla voce del marchio esposta nelle loro linee guida.

Oatly

Il lavoro di branding di Oatly è una combinazione delle sue illustrazioni divertenti e della sua copia stravagante. Troverai la voce del marchio presente in ogni cosa, dalla confezione alle didascalie dei social media.

Se ti imbatti in questa immagine dipinta di un cartone del nostro latte d'avena Barista Edition e in realtà prenditi il ​​tempo di leggere ...

Pubblicato da Oatly su Martedì 14 gennaio 2020

La didascalia di Facebook dimostra il loro atteggiamento divertente, il discorso colloquiale e un po 'di casualità. Non sai mai veramente dove andrà a finire la loro scrittura, il che attira il lettore a desiderare di più.
oatly cookie del sito web
Anche loro cookie policy del sito web è passato attraverso il lavoro del brand voice e dimostra il suo approccio distintivo per includere l'umorismo in tutta la loro copia

Conclusione

Ora che hai più informazioni sulla voce del marchio, è tempo che tu ne crei una tua. Per ulteriore ispirazione per la guida vocale del marchio, visita Voce, toni e guide ai contenuti per ancora più idee dai marchi. Nessuna personalità è troppo fintanto che è unica e adatta al tuo marchio e al tuo pubblico. E ricorda che la tua azienda è le priorità potrebbero cambiare con i tempi che cambiano, in modo che il documento vocale del marchio sia sempre un work in progress.